Bravissimo, Bersani!

Così Pier Luigi Bersani a Otto e mezzo, parlando dell’ascesa di Monti:

«È una scelta legittima, si è messo nella mischia, ora accetterà che con grande rispetto gli si faccia qualche domanda, senza offendersi.»

«La prima è che vorrei sapere in quale paese del mondo le forze politiche si organizzano attorno alle persone, è una questione di fondo questi meccanismi creano rigidità e instabilità.»

Bersani ha poi affermato che il problema non è chi sarà il primo ministro del prossimo governo, bensì è quello di avviare faticosamente a soluzione i “nodi” problematici della società italiana.

… … …

Carissimo Bersani, a proposito di “Agende”  – che possiamo utilmente considerare come particolari, specifiche ‘teorie socioeconomiche e politiche’ per la soluzione, ‘qui ed ora’, dei problemi  – e “Silenziatori”, perché non ricordare al Bocconiano, noi che abbiamo studiato un po’ di filosofia, quanto di seguito:

LARRY LAUDAN propone il seguente criterio (pragmatico) per la scelta delle teorie:

– tra due teorie* è migliore quella che all’epoca risolve più problemi e   all’epoca più importanti.

* Potremmo dire: tra due “AGENDE”!

… … …

In ogni caso:

il metodo scientifico è unico: e la logica della scienza è la logica del dissenso.

… … …

Ancora:

la logica della scienza è la logica del dissenso

<———-->

la logica della democrazia è la logica del dissenso.

Nella teoria della politica,

razionale

non è la domanda

“chi deve comandare”,

bensì la domanda

“come controlliamo chi comanda” (*).

(*) Cfr. POPPER, K. R., La società aperta e i suoi nemici, Vol. 1, Roma, A. Armando ed.,

1973, pag. 174.

… … …

Poi, certo, si porrà il problema del governo, e quando si governa, quando si amministra, bisogna anche saper essere “decisionisti”, eventualmente scontentando quelli che dissentono!

Antonio Conese

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in POLITICA, VARIE. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Bravissimo, Bersani!

  1. Leonardo Guglielmi ha detto:

    Bersani è piaciuto anche a me ma………. come la mettiamo con le connivenze impossibili? Carissimo Conese purtroppo sono pochissimi gli elettori raziocinanti del nostro paese. Non dimentichiamo che abbiamo votato Berlusconi (scusate la parola).

    • antonioconese ha detto:

      Verissimo!
      E siamo stati messi alla berlina in tutto il Pianeta!
      … … …
      Al momento i sondaggi dicono che il Berlusca, nel migliore (pardon: nel peggiore!) dei casi, sarebbe al 20 % dei consensi rispetto a coloro che andrebbero a votare.

      Ipotizziamo pure che i votanti siano il 70% degli elettori.

      [20% (berlusconiani) * 70% (votanti) = 14% (berlusconiani)]

      [100% (elettori, votanti e non) – 14% (berlusconiani) = 86% (elettori, votanti e non)]

      Dobbiamo confidare in quell’ottantasei per cento di Italiani – sì, sì, va bene, ci metto anche i leghisti in quell’ottantasei per cento – in vista del nuovo “Rinascimento”: naturalmente, ci vorranno (ci vorrebbero?) generazioni, anche ad assumere sin dal 26 febbraio p.v. comportamenti rigorosamente “intenzionali” e “sistematici” in linea con l’obiettivo.
      Ma noi siamo uomini di scuola, e abbiamo il dovere di avere fiducia.
      Sua Moglie e Lei: non avete forse cresciuto quei due splendidi Figli che io ho conosciuto?
      Allora: dobbiamo avere fiducia nell’Educazione, anche se sappiamo che la Storia ha le sue contraddizioni.
      In fondo, anche il Berlusca è un “effetto perverso” della nostra Storia.
      Anche quelle che Lei chiama “connivenze impossibili” sono “effetti perversi” della nostra Storia: provi a domandare, in merito, un parere a D’Alema! Da par suo, D’Alema saprebbe fornirLe argomentazioni molto articolate!
      ac

      ==========
      P.S.
      E poi, sarebbe proprio così ingenuo sperare nel “RECUPERO” del 14% di berlusconiani?
      Ovviamente: occorrerebbe far ricorso alle nostre “FIGURE DI SOSTEGNO” più valide!
      Certo: le spese per recupero e sostegno (interminabili) farebbero impallidire Monti!

      .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...