Lettera #accorata ad un #caro Amico

Carissimo (NC), ieri sera, quando ho letto  il tuo commento                                                     

e quello del comune Amico (P), 

ho piazzato il “mi piace”, con riserva di dire la mia,

sempre per quel niente che vale. 

 

Le tue argomentazioni mi paiono  

molto sensate e assolutamente condivisibili:

e, francamente, mi aspettavo – credimi –

tale riflessione equilibrata che, ribadisco, sottoscrivo pienamente.

 

Le letture che tutti noi facciamo 

costituiscono il nostro bagaglio culturale…

E il nostro bagaglio culturale si può paragonare, 

anzi, meglio, è una #protesi (#culturale, appunto)

che ci aiuta a leggere la realtà.

 

Un SOGGETTO può avere una vista acuta e vedere lontano,

un altro può essere miope

e non vedere al di là della punta del proprio naso.

 

Ma se al miope diamo una PROTESI

 (giusto per continuare con la metafora) EFFICACE,

 quest’ultimo può vedere molto più lontano del primo SOGGETTO.

 

Un esempio sul quale – forse?!? – potremmo concordare:

se ad un soggetto offriamo la protesi culturale

 “materialismo storico-dialettico”,

  questi – secondo la mia opinione – può interpretare

  i fenomeni dell’ordine e del mutamento sociale                                                                           

meglio di un altro, anche munito di più diottrie… 

Ossia – fuori metafora – cognitivamente più dotato, 

che non ha la ventura, la fortuna  

di possedere tale protesi culturale efficace.

 

Sicché: le protesi culturali che si usano 

sono decisive per interpretare i fatti umani, sociali, ecc.

 

Talvolta l’appropriazione delle protesi è anche casuale:                                                   

basta un maestro piuttosto che un altro,                                                                                   

un libro piuttosto che un altro,                                                                                                     

un articolo di giornale piuttosto che un altro                                                                            

ad indirizzare la #vista…                                                                                                                  

A destra… Al centro… A sinistra…                                                                                                    

In alto oppure in basso…                                                                                                                 

In cielo, a terra…                                                                                                                     

Sottoterra! 

 

Ovviamente, ciò vale per tutti.                                                                                                          

I sostenitori delle posizioni neoliberiste                                                                                         

hanno le loro protesi culturali… Rispettabilissime!                                                                   

E tanto vale – spero tu lo riconosca –                                                                                          

per coloro che hanno altre convinzioni come succede a me!                                                                                                                                                                 

E penso che fin qui tu, (P) ed io possiamo concordare perfettamente!

 

Aggiungo soltanto che spesso si incontrano i venditori di fumo:                                         

costoro spessissimo “appannano” le lenti, le protesi.                                                                  

Ne consegue che la lettura, così offuscata,                                                                                

diviene tanto, ma tanto difficoltosa e manipolata!!!

 

Un carissimo abbraccio!

ac

 
 

Questa voce è stata pubblicata in PEDAGOGIA, POLITICA, SCUOLA, VARIE. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...