Il popolo di Erasmus

Ma le avete viste le foto? Sette meravigliose ragazze italiane, tredici vittime in totale; tanti i feriti nell’incidente in Spagna.

… … ….

… Si cominciò nel 1987. C’era ancora il muro di Berlino.
Da allora sono oltre tre milioni gli studenti che hanno utilizzato Erasmus: scambi di professori e di studenti, studio delle discipline di elezione nella lingua del Paese in cui si fa l’esperienza e, dunque, apprendimento sul campo di un’altra lingua.

E spesso gli studenti che partecipano, pare, sono quelli che si laureano prima.

Ma Erasmus non è soltanto un’esperienza didattica, è un’esperienza di vita.

I giovani sentono che l’Europa è la casa comune, anche se il governo del capitale finanziario, e i governi che interpretano gli interessi del capitale finanziario hanno sfigurato l’immagine dell’Europa.

È vero che tali esperienze, i legami internazionali, i rapporti che i giovani instaurano con le imprese in tali circostanze costituiscono un trampolino di lancio per tanti Italiani che colgono l’occasione per trasferirsi all’estero.

Ma non è certamente Erasmus che determina e/o favorisce la fuga dei cervelli: chi si trasferisce all’estero lo fa perché non trova lavoro nel nostro Paese.
E, ovviamente, gli scambi tra i cervelli non sono equilibrati: l’Italia non riesce a fornire pari opportunità agli studenti stranieri che vengono da noi con Erasmus.

… … …

Tempi di guida e tempi di riposo non rispettati, falsificazioni dei documenti di viaggio.
Io non so se è possibile falsificare le registrazioni dei tempi di viaggio.

E ci dicono che oramai esistono tecnologie che rilevano la pressione dei piedi sui pedali e delle mani sul volante, che impediscono i colpi di sonno.

… … …

Un dolore immenso!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in POLITICA, SCUOLA, STORIA, VARIE. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...